Come presentare la tua opera ad un museo

Come presentare la tua opera ad un museoMolti artisti camminavano miglia, in qualsiasi condizione, per mostrare il loro lavoro in un luogo a Museum Mile. Se questo non è realistico, mostrare il vostro lavoro in qualsiasi Museo-maggiore o piccola, grande città o periferia—può essere la conferma definitiva del vostro talento e persistenza.

I musei sono la sede principale per esporre e ricevere commenti sulle vostre creazioni.

Innumerevoli milioni nel mondo pubblico e dell’arte visitano i musei per vedere opere-riconosciute e nuove-e scoprire (o riscoprire) artisti attraverso molti mezzi e periodi.  

Atterrare in un museo e ‘ un’impresa impegnativa. Il processo di proposta è altamente competitivo e complesso, e i musei hanno uno spazio limitato. Pur essendo un artista affermato e di successo commerciale non è garanzia che qualsiasi Museo mostrerà le vostre creazioni.

Qui, discutiamo come navigare questo processo impegnativo, gli elementi che include, e il suo effetto sulla vostra carriera.     

Il Processo Di Proposta

Prima di preparare e presentare una proposta, è necessario conoscere i pro e i contro del processo. Capire questi elementi può aiutare a determinare se una mostra museo è una buona opzione per voi.

Beneficio

Il processo di proposta può essere scoraggiante—ed è duro lavoro. Vi immergerete nella ricerca della storia e delle missioni dei musei, nella costruzione di collegamenti nella comunità e nella creazione di opere appassionate. Tutto quello che si impara e si fa vi aiuterà a padroneggiare il processo, e con ciascuno che si fa, il processo diventa più facile.  

Se approdi un museo, sappi che e ‘un grande impegno che puo’ portare via il tuo tempo di studio e la ricerca di altri progetti. Ci sono però molte ricompense. Il riconoscimento di voi e del vostro lavoro aumenta di solito dopo l’evento. Di conseguenza, il prezzo e la domanda dei vostri pezzi dovrebbe aumentare—soprattutto se si commercializza proattivamente l’evento online, sui social media e nella comunità.

Problema

Siate consapevoli delle preoccupazioni creative, commerciali e temporali. Le vostre creazioni competeranno contro innumerevoli opere, non sollecitate come la vostra e quelle dei rappresentanti della galleria e dei commercianti. Per aiutare le vostre possibilità, potreste essere tentati di produrre lavoro nelle aree centrali del museo di interesse—anche se vanno contro la vostra visione artistica. Questo può soffocare la vostra creatività, e può anche spegnere i vostri seguaci.

Trova un museo adatto

Devi essere onesto con te stesso sulla tua carriera e i tuoi risultati—e il tuo CV e bio dovrebbe riflettere. Cerca più musei e sii realista su quali musei sono adatti al tuo lavoro.Trova un museo adatto

Per prima cosa, imparate la storia e la missione di ogni museo che state considerando. Quando presenterai una proposta, i revisori noteranno la tua passione per il focus del museo

e la missione.

Dovreste anche conoscere gli orari attuali e futuri del museo, i tipi di mostre e mostre (solo o gruppo), il loro focus e temi. La maggior parte di questi contenuti dovrebbe essere sul sito del museo. Di nuovo, la tua sottomissione deve riflettere la tua passione creativa e la tua forza.

Poi, cerca i contatti nel dipartimento curatoriale del museo. Questo gruppo controlla spettacoli e mostre. I contatti e le informazioni bio su di essi dovrebbero essere sul sito del museo o sui social media (ad esempio, Facebook o LinkedIn).  i contenuti dovrebbero essere sul sito del museo. Ancora una volta, la vostra sottomissione deve riflettere la vostra passione creativa e stren

Naturalmente, volete che il vostro lavoro si colleghi con un pubblico che lo apprezza e lo capisce. Qui sotto ci sono domande comuni che si dovrebbe chiedere circa il pubblico del museo.

  • Quante persone visitano il Museo ogni anno?
  • Quali sono i dati demografici dei visitatori?
  • Quali sono i loro gusti artistici?
  • Quante persone visitano ogni mostra?
  • Quali sono i periodi massimi di frequenza?

Se il sito Web di un museo ha contenuti informativi e freschi, la maggior parte di queste informazioni dovrebbe essere su di esso.

La tua ultima preoccupazione e ‘ la posizione. Idealmente, scegliere un museo a breve distanza in auto dalla vostra residenza. Volete essere nelle vicinanze in modo da poter consultare con il personale del museo in caso di domande sulla vostra proposta o lavoro.

Per una connessione più personale, si dovrebbe prendere in considerazione la connessione diretta—per telefono, e—mail, sui social media, o di persona-con il curatore appropriato al Museo. Sulla base della vostra ricerca, è possibile identificare un museo e scegliere un curatore di medio livello, o qualcuno simile, che gestisce la vostra specialità e non è troppo occupato.  

Idealmente, si dovrebbero avere tre proposte per progetti di diverse dimensioni e temi.

Questo li coinvolgerà con molteplici opzioni, e mostrerà loro che sei proattivo e fiducioso in te stesso e il tuo lavoro. Se le vostre proposte e creazioni si allineano alle esigenze del museo, il curatore di solito ascolterà e reagirà.

Preparati quando inizi il contatto. Avere brevi punti conversazione, in scrittura e conversazione, pronti e provati. Gli argomenti chiave includono il tuo background artistico, il tuo

area di specializzazione, e una visione di alto livello delle vostre proposte. Vuoi prendere un …  

incontro faccia a faccia—è la tua migliore occasione per presentare le tue creazioni e mostrare loro la tua personalità.

Incontro faccia a faccia

Se si assicura un incontro in persona con il curatore, mantenere semplice e rispettare il loro tempo e la conoscenza. Richiedi un breve incontro (15 minuti è l’ideale) nella caffetteria del museo. Portare tre o cinque immagini (hardcopy o su un dispositivo) del lavoro che si desidera

esporre.   

Mantenere la presentazione breve-e guidare la conversazione, ma sempre permettere al curatore il tempo di considerare le vostre informazioni e commenti su di esso. Per valutare i loro veri sentimenti verso di voi e le vostre idee, fate loro una domanda mirata (ad esempio, il museo ha una stanza speciale per mostre uniche come la vostra?). La loro risposta e il linguaggio del corpo sono informative. Se le loro azioni sono positive, digli che invierai la tua proposta attraverso un canale formale (posta americana o online). Se non sono chiari, chiedere loro le informazioni di contatto di persone che possono aiutare a ottenere il vostro lavoro mostrato in altri luoghi. Incontro faccia a faccia

Non importa come va l’intervista, invia al curatore una E-mail di ringraziamento premuroso entro un giorno. In ultima analisi, potrebbero non accettare le vostre proposte per una miriade di motivi (ad esempio, tempistica, cambiamenti di programma, o finanziamento), quindi non prendere personalmente il rifiuto. Vuoi che abbiano un’impressione positiva di te e che dicano la stessa cosa ai loro pari.