Il modo migliore per rimanere in forma dopo i 40 anni

Il modo migliore per rimanere in forma dopo i 40 anniHai esercitato tutta la tua vita. Questo è il modo in cui hai sempre mantenuto un peso sano. Ora che hai superato i 40 anni, stai scoprendo che il peso non si stacca così facilmente come un tempo – anche se stai ancora esercitando.

La perdita di muscoli con l’età è la colpa, spiega l’allenatore della salute Kevin Heine, ACSM EP-C, del Center for Functional Medicine.

“Perdiamo fino al 3-5% della nostra massa muscolare ogni decennio dopo i 30 anni e questo ha un impatto significativo sul metabolismo “, afferma Heine. Se hai sempre esercitato sei avvantaggiato, dice, perché avere più muscoli aumenta il tuo metabolismo a riposo superoitalia.it. Ciò significa che se hai più muscoli, non stai bruciando più calorie mentre ti alleni, ma stai anche bruciando più calorie mentre sei in riposo. Ma c’è ancora un calo del metabolismo con ogni decennio.

Mantenere quella massa muscolare

Le buone notizie? È possibile aumentare il metabolismo a riposo aumentando la massa muscolare. Heine consiglia di aggiungere un allenamento di forza alla tua routine settimanale. L’American College of Sports Medicine raccomanda l’ allenamento della forza almeno due volte alla settimana nei giorni non consecutivi.

Mantenere quella massa muscolare“Il detto è vero – se non lo usi, lo perdi”, dice Heine. Nei tuoi anni ’40, è importante includere esercizi di carico nella tua routine per creare la massa muscolare e continuare a ripristinarla perché stai perdendo naturalmente mentre invecchi.

Fare esercizi di allenamento per la forza, quelli che vengono anche chiamati esercizi con pesi, non significa che devi essere un body builder. Le macchine da palestra ei pesi liberi sono fantastici, ma c’è molto che puoi fare per costruire muscoli con un paio di manubri a casa, alcune bande di resistenza o persino il tuo corpo.

Se non eri molto attivo nei tuoi 20 o 30 anni, Heine dice di iniziare con un esercizio moderato, come camminare a passo spedito o salire le scale. Mantenere il sangue che scorre fa anche molto per prevenire malattie cardiovascolarie altre condizioni con l’età.

“Quando si tratta di fare esercizio fisico, la cosa più importante è trovare qualcosa che ti piace fare”, sottolinea Heine. “Se lo odi, non lo manterrai per vedere risultati duraturi. Cerca di trovare un’attività che aumenti la frequenza cardiaca, che i tuoi muscoli funzionino e che ti procurino gioia. “

Una dieta bilanciata

Una dieta bilanciataAnche la nutrizione gioca un ruolo chiave nel rimanere in forma dopo i 40 anni. Ciò significa assumere una dieta equilibrata che include proteine, grassi sani, minori quantità di carboidrati, minerali e vitamine da frutta e verdura.

“Quando stai esercitando energia, vuoi assicurarti di ripristinare quelle calorie e ripristinare quei componenti della nutrizione in un modo che migliori i benefici per il tuo corpo”, dice Heine.

Per iniziare una routine di allenamento della forza, assicurati di parlare con il medico e / o cercare un istruttore di fitness.

 

Come presentare la tua opera ad un museo

Come presentare la tua opera ad un museoMolti artisti camminavano miglia, in qualsiasi condizione, per mostrare il loro lavoro in un luogo a Museum Mile. Se questo non è realistico, mostrare il vostro lavoro in qualsiasi Museo-maggiore o piccola, grande città o periferia—può essere la conferma definitiva del vostro talento e persistenza.

I musei sono la sede principale per esporre e ricevere commenti sulle vostre creazioni.

Innumerevoli milioni nel mondo pubblico e dell’arte visitano i musei per vedere opere-riconosciute e nuove-e scoprire (o riscoprire) artisti attraverso molti mezzi e periodi.  

Atterrare in un museo e ‘ un’impresa impegnativa. Il processo di proposta è altamente competitivo e complesso, e i musei hanno uno spazio limitato. Pur essendo un artista affermato e di successo commerciale non è garanzia che qualsiasi Museo mostrerà le vostre creazioni.

Qui, discutiamo come navigare questo processo impegnativo, gli elementi che include, e il suo effetto sulla vostra carriera.     

Il Processo Di Proposta

Prima di preparare e presentare una proposta, è necessario conoscere i pro e i contro del processo. Capire questi elementi può aiutare a determinare se una mostra museo è una buona opzione per voi.

Beneficio

Il processo di proposta può essere scoraggiante—ed è duro lavoro. Vi immergerete nella ricerca della storia e delle missioni dei musei, nella costruzione di collegamenti nella comunità e nella creazione di opere appassionate. Tutto quello che si impara e si fa vi aiuterà a padroneggiare il processo, e con ciascuno che si fa, il processo diventa più facile.  

Se approdi un museo, sappi che e ‘un grande impegno che puo’ portare via il tuo tempo di studio e la ricerca di altri progetti. Ci sono però molte ricompense. Il riconoscimento di voi e del vostro lavoro aumenta di solito dopo l’evento. Di conseguenza, il prezzo e la domanda dei vostri pezzi dovrebbe aumentare—soprattutto se si commercializza proattivamente l’evento online, sui social media e nella comunità.

Problema

Siate consapevoli delle preoccupazioni creative, commerciali e temporali. Le vostre creazioni competeranno contro innumerevoli opere, non sollecitate come la vostra e quelle dei rappresentanti della galleria e dei commercianti. Per aiutare le vostre possibilità, potreste essere tentati di produrre lavoro nelle aree centrali del museo di interesse—anche se vanno contro la vostra visione artistica. Questo può soffocare la vostra creatività, e può anche spegnere i vostri seguaci.

Trova un museo adatto

Devi essere onesto con te stesso sulla tua carriera e i tuoi risultati—e il tuo CV e bio dovrebbe riflettere. Cerca più musei e sii realista su quali musei sono adatti al tuo lavoro.Trova un museo adatto

Per prima cosa, imparate la storia e la missione di ogni museo che state considerando. Quando presenterai una proposta, i revisori noteranno la tua passione per il focus del museo

e la missione.

Dovreste anche conoscere gli orari attuali e futuri del museo, i tipi di mostre e mostre (solo o gruppo), il loro focus e temi. La maggior parte di questi contenuti dovrebbe essere sul sito del museo. Di nuovo, la tua sottomissione deve riflettere la tua passione creativa e la tua forza.

Poi, cerca i contatti nel dipartimento curatoriale del museo. Questo gruppo controlla spettacoli e mostre. I contatti e le informazioni bio su di essi dovrebbero essere sul sito del museo o sui social media (ad esempio, Facebook o LinkedIn).  i contenuti dovrebbero essere sul sito del museo. Ancora una volta, la vostra sottomissione deve riflettere la vostra passione creativa e stren

Naturalmente, volete che il vostro lavoro si colleghi con un pubblico che lo apprezza e lo capisce. Qui sotto ci sono domande comuni che si dovrebbe chiedere circa il pubblico del museo.

  • Quante persone visitano il Museo ogni anno?
  • Quali sono i dati demografici dei visitatori?
  • Quali sono i loro gusti artistici?
  • Quante persone visitano ogni mostra?
  • Quali sono i periodi massimi di frequenza?

Se il sito Web di un museo ha contenuti informativi e freschi, la maggior parte di queste informazioni dovrebbe essere su di esso.

La tua ultima preoccupazione e ‘ la posizione. Idealmente, scegliere un museo a breve distanza in auto dalla vostra residenza. Volete essere nelle vicinanze in modo da poter consultare con il personale del museo in caso di domande sulla vostra proposta o lavoro.

Per una connessione più personale, si dovrebbe prendere in considerazione la connessione diretta—per telefono, e—mail, sui social media, o di persona-con il curatore appropriato al Museo. Sulla base della vostra ricerca, è possibile identificare un museo e scegliere un curatore di medio livello, o qualcuno simile, che gestisce la vostra specialità e non è troppo occupato.  

Idealmente, si dovrebbero avere tre proposte per progetti di diverse dimensioni e temi.

Questo li coinvolgerà con molteplici opzioni, e mostrerà loro che sei proattivo e fiducioso in te stesso e il tuo lavoro. Se le vostre proposte e creazioni si allineano alle esigenze del museo, il curatore di solito ascolterà e reagirà.

Preparati quando inizi il contatto. Avere brevi punti conversazione, in scrittura e conversazione, pronti e provati. Gli argomenti chiave includono il tuo background artistico, il tuo

area di specializzazione, e una visione di alto livello delle vostre proposte. Vuoi prendere un …  

incontro faccia a faccia—è la tua migliore occasione per presentare le tue creazioni e mostrare loro la tua personalità.

Incontro faccia a faccia

Se si assicura un incontro in persona con il curatore, mantenere semplice e rispettare il loro tempo e la conoscenza. Richiedi un breve incontro (15 minuti è l’ideale) nella caffetteria del museo. Portare tre o cinque immagini (hardcopy o su un dispositivo) del lavoro che si desidera

esporre.   

Mantenere la presentazione breve-e guidare la conversazione, ma sempre permettere al curatore il tempo di considerare le vostre informazioni e commenti su di esso. Per valutare i loro veri sentimenti verso di voi e le vostre idee, fate loro una domanda mirata (ad esempio, il museo ha una stanza speciale per mostre uniche come la vostra?). La loro risposta e il linguaggio del corpo sono informative. Se le loro azioni sono positive, digli che invierai la tua proposta attraverso un canale formale (posta americana o online). Se non sono chiari, chiedere loro le informazioni di contatto di persone che possono aiutare a ottenere il vostro lavoro mostrato in altri luoghi. Incontro faccia a faccia

Non importa come va l’intervista, invia al curatore una E-mail di ringraziamento premuroso entro un giorno. In ultima analisi, potrebbero non accettare le vostre proposte per una miriade di motivi (ad esempio, tempistica, cambiamenti di programma, o finanziamento), quindi non prendere personalmente il rifiuto. Vuoi che abbiano un’impressione positiva di te e che dicano la stessa cosa ai loro pari.

 

Linee guida e metodi per la determinazione dei prezzi delle opere D’arte

Linee guida e metodi per la determinazione dei prezzi delle opere D'arteChe tu sia un nuovo artista o che cambi medium, determinare un prezzo equo per la tua arte può rappresentare una sfida. Si potrebbe pensare che, dopo aver passato giorni, settimane o mesi su un pezzo, un artista conoscerebbe il valore del suo lavoro. Tuttavia, innumerevoli artisti si trovano incerti su cosa addebitare. La creatività, la bellezza e il valore personale di un’opera sono difficili da quantificare, e le tendenze in continua evoluzione dell’industria dell’arte spesso influenzano anche il valore di un’opera. Inoltre, un lavoro troppo costoso potrebbe scoraggiare molti potenziali acquirenti, ma un lavoro poco costoso potrebbe aver venduto per decine, centinaia, o anche migliaia di dollari in più.

Prezzi la vostra opera d’arte in modo equo e coerente vi farà apparire più credibile e coerente. Prezzi equi darà anche agli acquirenti ragionevoli aspettative per l’acquisto o la messa in servizio del vostro lavoro, che probabilmente vi aiuterà ad aumentare le vendite e pezzi commissionati. Anche se valutare la propria opera d’arte può rivelarsi un compito difficile, questa guida copre come farlo in modo equo ed efficace.

Concorrenti Della Ricerca

La ricerca della concorrenza è una parte necessaria del processo di determinazione dei Prezzi. Cerca siti web popolari e basati sull’arte per i prezzi di vendita e le tariffe orarie degli Artisti simili a te. Gli acquirenti che cercano il lavoro di questi artisti probabilmente vedranno anche il vostro lavoro, quindi il vostro prezzo dovrà apparire comparabile. In caso contrario, questi acquirenti probabilmente vi considereranno overpriced o sotto costo.

Quando ti paragoni ad altri artisti, considera le tue somiglianze nelle seguenti aree:

Estetico. Alcune estetiche diventano più popolari di altre, e quindi aumentare i prezzi per quelle opere d’arte.

Materiali e Medium. Se un’opera d’arte consuma più materiali, allora potrebbe costare di più. Inoltre, il mercato dell’arte ha valutato alcuni medium al di sopra di altri, come grandi sculture su tela, e tela su carta.

Originalità. I lavori originali spesso ricevono un maggior preavviso, e quindi probabilmente vendono per più di opere non originali, come le ristampe.

  • Qualità Dell’arte. Il lavoro di qualità superiore generalmente vende per più di lavoro di qualità inferiore.
  • Reputazione. Gli artisti emergenti tendono ad avere un prezzo inferiore a quello degli artisti affermati.
  • Taglia del lavoro. Le opere più grandi hanno generalmente prezzi più alti rispetto alle opere più piccole.

Sede (ad esempio Galleria, Digital Art Marketplace, Fiera D’arte, ecc.)). Alcuni luoghi avranno punti di prezzo più alti di altri. Per esempio, gli open studios spesso vendono opere meno costose di gallerie commerciali. Tenere presente anche che gli artisti possono includere le spese di una sede o commissioni in un prezzo di vendita.

ARTmine, la nostra risorsa d’arte online.Concorrenti Della Ricerca

Alcuni mercati dell’arte digitale rendono disponibili alcuni di questi criteri come parametri di ricerca, che renderanno la vostra ricerca molto più facile.

L’artista di Agora Susana Bergero nel suo studio

Riflettendo su questi criteri vi aiuterà a determinare quanto sopra o sotto si dovrebbe prezzo il vostro lavoro rispetto a questi altri artisti. Per esempio, si potrebbe pagare di più per il vostro lavoro di un artista che corrisponde a tutti i criteri di cui sopra, ma sembra lavorare in una dimensione più piccola di voi, come dimensioni più piccole spesso consumano meno materiali e meno tempo. Più criteri avete in comune con un artista, più i vostri prezzi e i prezzi di quell’artista dovrebbero corrispondere.

Prendete appunti sul vostro lavoro e il lavoro e i prezzi di questi artisti come si ricerca. Sicuramente si desidera registrare i prezzi di vendita per opere d’arte e le tariffe orarie di Artisti simili. Inoltre, considerare l’utilizzo del salario orario medio del Dipartimento di Statistica Occupazionale del lavoro degli Stati Uniti (27.66 dollari per gli artisti di pregio, a partire da maggio 2017) come la base assoluta per la vostra tariffa oraria. Prendete note dettagliate e chiare, in quanto forniranno la gamma dei vostri prezzi di vendita e le vostre tariffe orarie.

Calcolare I Costi

Tracciare accuratamente il prezzo dei materiali acquistati e utilizzati nella creazione dell’opera d’arte. Se avete una registrazione completa di questi materiali, allora includerli nel prezzo di vendita della vostra opera d’arte. Allo stesso modo, se state vendendo attraverso un agente, galleria o mercato digitale che fa pagare una commissione, includete quella Commissione nel vostro prezzo di vendita. Includendo il costo dei materiali e la Commissione nel vostro prezzo di vendita, Almeno, vi permetterà di rompere anche quando si vende il lavoro.

Se un cliente ha commissionato il suo lavoro, si assicuri di tenere una registrazione accurata e accurata del tempo, in pochi minuti, speso per il suo progetto. Mantenendo un record dettagliato e organizzato, si apparirà professionale e ridurre la probabilità di errore over – o sotto-Ricarica un cliente.

Mettere Insieme Tutto

Dopo aver fatto ricerche su Artisti simili e calcolato i costi dei materiali e commissioni connessi al vostro lavoro, dovrete tornare alle vostre note su questi artisti per determinare un prezzo equo per la vostra opera. Il vostro prezzo dovrebbe apparire simile ai prezzi o alle tariffe orarie degli artisti più simili a voi e dovrebbe superare il costo dei vostri materiali e commissioni. Incorporando entrambi questi elementi nel vostro prezzo in genere assicura che si trasforma un profitto quando si vende il vostro lavoro.Mettere Insieme Tutto

È possibile utilizzare questo prezzo generale, in combinazione con altri metodi di prezzo, per predire i prezzi di nuove opere. Per esempio, si potrebbe moltiplicare la vostra paga oraria per il numero di ore passate a creare il lavoro, poi aggiungere quella quantità al costo dei materiali. Puoi anche fare un prezzo per pollice quadrato.

Inoltre, i prezzi delle opere che vendete dal vostro studio dovrebbero corrispondere ai prezzi delle opere che vendete attraverso gallerie. La vendita di opere d’arte dal vostro studio a un prezzo più basso riduce gli sforzi di marketing delle vostre gallerie e la capacità di guadagnare reddito.  Questa tattica può anche causare gallerie di rifiutare di mostrare il vostro lavoro o di rifiutare di lavorare con voi più tardi.

Potresti anche considerare di negoziare i tuoi prezzi. Anche se generalmente si dovrebbe evitare di Discount il vostro lavoro, se si prevede di negoziare, fissare un prezzo che lascia abbastanza spazio per girare un profitto. Una buona regola generale è di aumentare i prezzi 10-20% o diverse centinaia di dollari. In alternativa, si potrebbe offrire servizi, come la spedizione del lavoro o completamento più veloce, invece di abbassare il prezzo. Si potrebbe anche accettare i beni o servizi dell’acquirente come un commercio completo o parziale per il vostro lavoro.

Nel complesso, una formula per la determinazione dei prezzi delle opere d’arte con una tariffa oraria potrebbe apparire come segue::  

Se preferisci non fare un prezzo orario per la tua opera d’arte, fai un prezzo simile a quello che fai tu, dato che questi prezzi possono già includere il costo dei materiali e qualsiasi commissione da pagare a un agente, galleria o mercato digitale.

Man mano che si diventa più affermati, si vorrà addebitare di più per il vostro lavoro. Il verificarsi di uno dei seguenti eventi può giustificare l’aumento dei Prezzi:

Variazione Dei Prezzi

Man mano che si diventa più affermati, si vorrà addebitare di più per il vostro lavoro. Il verificarsi di uno dei seguenti eventi può giustificare l’aumento dei Prezzi:

Premi Significativi. Vincere grandi premi dimostra la tua abilità e competenza nel tuo campo. Vincere tali premi migliora anche la vostra reputazione. Per entrambi questi motivi, gli acquirenti pagheranno di più per il vostro lavoro.

Spettacoli Di Alto Profilo. Mostra di alto profilo mostra allo stesso modo la tua abilità come artista. Inoltre, gli acquirenti di spettacoli di alto profilo spendono di più per opere d’arte.

Svending out of Current Stock. Vendere le azioni correnti significa che c’è una grande richiesta per il vostro lavoro al suo prezzo attuale. Considerate di aumentare i prezzi per vedere se potete guadagnare di più dal vostro pubblico attuale.

Resta in contatto con noi! La nostra Newsletter è ricca di storie ispiratrici, consigli d’arte e gli ultimi annunci della Galleria Agora.